Radio Italia Live – Il Concerto a Milano: orari, scaletta e misure di sicurezza

Torna come ogni anno ormai dal 2012 ad oggi Radio Italia Live ? Il concerto, appuntamento speciale con 21 grandi artisti della musica italiana che si esibiranno accompagnati dall’Orchestra Filarmonica Italiana diretta dal Maestro Bruno Santori. L’evento, come sempre gratuito e realizzato grazie alla collaborazione con il Comune di Milano si svolgerà nella classica cornice di Piazza del Duomo, il prossimo sabato 16 giugno 2018, a partire dalle ore 19.10 e verrà presentato, come sempre, da Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu.

Il cast

Sul palco troviamo Annalisa, Biagio Antonacci, Caparezza, Elisa, Fabri Fibra, Giusy Ferreri, J-Ax e Fedez, Gianni Morandi, Thegiornlisti, Le Vibrazioni, Il Volo. E ancora. Per Radio Italia World ci sarà Mika. Invece per Radio Italia Rap troveremo Achille Lauro, Capo Plaza, Ghali, Nitro, Tedua. Infine per Fenomeni Maneskin, Riki, Thomas. Nel backstage, lo speaker Marco Maccarini incontrerà i protagonisti della kermesse; alla speaker Manola Moslehi il compito di raccogliere le emozioni del pubblico.

Ecco l’ordine di apparizioneLe Vibrazioni, Thomas, Annalisa, Caparezza, Thegiornalisti, Giusy Ferreri, J-Ax & Fedez, Mika, Fabri Fibra, Elisa, Gianni Morandi, Måneskin, Il Volo (per maggiori info Il Volo – Italian Fan Club), Riki e Biagio Antonacci

Info messa in onda

Il grande evento live sarà trasmesso in diretta su Radio Italia, Radio Italia Tv (canale 70 DTT, c anale 725 SKY, c anale 35 TivùSat, solo in Svizzera Video Italia HD) e in streaming audio/video sul sito ufficiale dell’emittente radiofonica. Inoltre vivrà sulle app gratuite iRadioItalia per iPhone, iP ad, Android, Windows Phone e Windows 10. Verrà trasmesso in contemporanea su Real Time (canale 31) e su NOVE.

Misure di sicurezza

Per quanto riguarda le misure di sicurezza, il comitato prosegue con la stessa ordinanza della precedente edizione. L’accesso sarà previsto attraverso 9 varchi, in entrata e in uscita, e ogni persona verrà controllata (anche zaini e borse) dalle forze dell’ordine con metal detector. Non è prevista l’installazione di maxi schermi in altre zone della città. La fermata Duomo della metropolitana sarà – ovviamente – chiusa. Sarà possibile usare le stazioni di Cordusio e San Babila della Metro 1 e di Missori e Montenapoleone della Metro 3 fino alla mezzanotte e mezza.

Sarà severamente vietato introdurre:

  • VALIGIE, TROLLEY.
  • BOMBOLETTE SPRAY (antizanzare, deodoranti, creme solari, etc?)
  • TROMBETTE DA STADIO
  • ARMI, MATERIALE ESPLOSIVO, ARTIVIZI PIROTECNICI, FUMOGENI, RAZZI DI SEGNALAZIONE, PIETRE, COLTELLI o ALTRI OGGETTI da PUNTA o TAGLIO;
  • CATENE;
  • Bevande alcooliche di qualsiasi gradazione;
  • SOSTANZE STUPEFACENTI, VELENI, SOSTANZE NOCIVE, MATERIALE INFIAMMABILE;
  • Accedere e trattenersi in stato di ebrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti;
  • Introdurre o vendere all’interno dell’impianto bevande contenute in LATTINE, BOTTIGLIE DI VETRO, BORRACCE DI METALLO o BOTTIGLIE DI PLASTICA di qualsiasi dimensione.
  • ANIMALI DI QUALSIASI GENERE E TAGLIA
  • BASTONI PER SELFIE e TREPPIEDI
  • OMBRELLI e ASTE
  • STRUMENTI MUSICALI
  • PENNE e PUNTATORI LASER
  • DRONI e AEREOPLANI TELECOMANDATI
  • APPARECCHIATURE PER LA REGISTRAZIONE AUDIO/VIDEO
  • MACCHINE FOTOGRAFICHE PROFESSIONALI e SEMIPROFESSIONALI
  • VIDEOCAMERE, GOPRO, IPAD e TABLET
  • BICICLETTE, SKATEBOARD, PATTINI e OVERBOARD
  • TENDE e SACCHI A PELO
  • TUTTI GLI ALTRI OGGETTI ATTI AD OFFENDERE
  • Esporre materiale che ostacoli la visibilità agli altri spettatori o che interferisca con la segnaletica di emergenza o che, comunque, sia di ostacolo alle vie di fuga verso le uscite
  • Svolgere qualsiasi genere di attività commerciale che non sia stata preventivamente autorizzata, per iscritto, dalla società organizzatrice dell’evento
  • Porre in essere atti aggressivi nei confronti del personale addetto al controllo
  • Danneggiare o manomettere in qualsiasi modo strutture, infrastrutture e servizi dell’impianto
  • Arrampicarsi su balaustre, parapetti, divisori ed altre strutture non destinate alla permanenza del pubblico
  • Stazionare su percorsi di accesso e di esodo e su ogni altra via di fuga

Gianni Morandi cade dal palco della precedente edizione