Il Volo, battaglia legale tra Tony Renis e Michele Torpedine

Il Volo, battaglia legale tra Tony Renis e Michele Torpedine: Michele Torpedine è stato citato in giudizio dalla Procura di Bologna per "infedeltà patrimoniale". L'accusa segue la richiesta di Tony Renis, avvenuta nel 2015, di "doveroso risarcimento danni" verso il manager e produttore de "Il Volo". Ecco tutte le novità!

Volano stracci tra Tony Renis e Michele Torpedine, manager de “Il Volo”. Si aggiunge un nuovo capitolo alla battaglia legale che vede i due scontrarsi sulla gestione dei profitti del trio vincitore del Festival di Sanremo 2015.

Michele Torpedine torna in aula

Michele Torpedine è stato citato in giudizio dalla Procura di Bologna per “infedeltà patrimoniale”. L’accusa segue la richiesta di Tony Renis, avvenuta nel 2015, di “doveroso risarcimento danni” verso il manager e produttore de “Il Volo”.

Questo perché Renis e Torpedine facevano capo alla Rentor, società di cui il manager era amministratore unico e l’artista socio al 50 per cento, che gestiva un contratto di esclusiva per 6 anni sull’immagine di Pietro, Ignazio e Gianluca.

Dopo una prima archiviazione del caso, grazie alla disposizione del giudice di ulteriori accertamenti ? come riportato dall’Ansa ? sarebbe emerso un contratto identico stipulato tra il Volo e la Family S.r.l.. A capo di quest’ultima società risulta proprio Michele Torpedine, che in questo modo avrebbe agito in conflitto d’interessi nei confronti della Rentor.

Questo avrebbe provocato al socio Tony Renis la perdita dei diritti di esclusiva e dei compensi milionari derivanti dalle attività del trio.

“Abbiamo appreso del rinvio a giudizio ? afferma l’avvocato di Torpedine, Gaetano Insolera ? Da parte nostra c’è piena fiducia nella magistratura che potrà finalmente porre fine alla vicenda in base alla verità dei fatti, che escludono completamente qualsiasi responsabilità di Michele Torpedine”.

Ultime news su Il Volo

Nel frattempo, i tre tenori hanno annunciato sui canali social l’imminente messa in onda su Canale 5 dello show “10th Anniversary“. A fine ottobre sarà trasmesso il concerto con cui hanno aperto la  tournée estiva in occasione dei 10 anni di attività nella suggestiva location di Cava del Sole a Matera.

“Ricordo che mi hanno chiamato subito dopo avermi visto nel programma di Roberto Bolle Danza con me. Lo share più alto è stato proprio quando ho eseguito il mio Dorian Gray, mentre Roberto danzava. Quel momento è stato visto da 5 milioni di spettatori e tra questi c’erano proprio di ragazzi de Il Volo con Michele Torpedine, che mi hanno chiesto se mi fosse piaciuto partecipare alla serata dei duetti a Sanremo. Ho accettato perché prima di tutto mi piacciono le sfide importanti, amo l’ecletticità, le emozioni allo stato puro e questa esperienza mi ha aiutato anche a trasmettere il messaggio che sto portando avanti con il mio lavoro, ovvero quello di far conoscere il violino in modo diverso da quello classico”, ha dichiarato Alessandro Quarta in un’intervista a Bellacanzone.