Tale e Quale Show 2018, da Ivana Spagna a Michele Zarrillo nella decima puntata

Tale e Quale Show 2018, da Mika ad Antonella Ruggiero nella decima puntata del programma di Rai 1 condotto da Carlo Conti ed in onda tutti i venerdì sera in diretta. Ecco tutti i dettagli su questo nuovo appuntamento!

La decima puntata di Tale e Quale Show – Il Torneo andrà in onda su Rai 1 con la conduzione di Carlo Conti venerdì 16 novembre alle 21.25. In diretta dagli studi televisivi Fabrizio Frizzi di Roma, i 12 big del torneo dei campioni iniziato due settimane fa saranno protagonisti di nuove incredibili imitazioni dei grandi nomi della musica nazionale e internazionale.

Chi vincerà il titolo di “Campione di Tale e Quale Show 2018” che sarà assegnato nella finalissima del 23 novembre? Per raggiungere questo risultato i concorrenti dovranno convincere la giuria, composta da Loretta Goggi, Giorgio Panariello e Vincenzo Salemme. Tutti e tre saranno affiancati da un giudice d’eccezione: la presentatrice Antonella Clerici.

Dopo le prime due puntate della seconda tranche del programma, ora in testa alla classifica provvisoria c’è Federico Angelucci, seguito da Antonio Mezzancella e Andrea Agresti. Angelucci si è anche aggiudicato la nona puntata grazie a una splendida “immedesimazione” in Liza Minnelli.

Per questa settimana Agresti vestirà i panni di Paul Anka, Valeria Altobelli si trasformerà in Elisa,  Angelucci avrà le sembianze di Robbie Williams, Filippo Bisciglia diventerà Michele Zarrillo, Roberta Bonanno se la vedrà con Ivana Spagna, Massimo Di Cataldo sarà Paolo Vallesi, Alessandra Drusian imiterà Antonella Ruggiero, Vladimir Luxuria sarà impegnata con Boy George, Alessia Macari si scatenerà con Shakira, diventerà Mika, Annalisa Minetti avrà le fattezze di Alice e Giovanni Vernia quella di Jim Carrey “The Mask”.

Classifica prima puntata

Tutti d’accordo sul primo posto a Roberta Bonanno nei panni di Amy Winehouse; secondo classificato Antonio Mezzancella nei panni di Fabrizio Moro. Sul podio ancheo Andrea Agresti che imita Francesco Sàrcina de Le Vibrazioni. Non ha deluso nemmeno Federico Angelucci nel ricordo di George Michael (quarto posto).

Il quinto posto è andato a Vladimir Luxuria che si è trasformata in Patti Smith. A pari merito, Massimo Di Cataldo che ha interpretato “Una lacrima sul viso” di Bobby Solo e Annalisa Minetti nel ricordo di Ivan Graziani.

Filippo Bisciglia – Zucchero si classifica all’ottavo posto. Alessandra Drusian in versione Joey Tempest in  “The final countdown” è arrivata nona, mentre in coda alla classifica, al terz’ultimo e penultimo posto, Giovanni Vernia con Enzo Jannacci Alessia Macari con la sua imitazione di Marcella Bella. Fanalino di cosa Valeria Altobelli con Dionne Warwick.

Classifica seconda puntata

Con una strepitosa interpretazione di Liza Minnelli, nella sua New York, New York, Federico Angelucci si è aggiudicato per distacco – con 84 punti- la nona puntata. Secondo, con 66 punti, si è classificato Antonio Mezzancella, impegnato nella missione impossibile di riprodurre le acrobazie vocali di Tiziano Ferro. Terzo classificato con 62 punti, uno dei due “Pooh” della serata, il sorprendente Andrea Agresti che si è trasformato in Roby Facchinetti.

Un buon quinto posto (53 punti) se lo è aggiudicato Filippo Bisciglia che ha ricordato il grande Rino Gaetano (A mano a mano), precedendo la trionfatrice della scorsa puntata (grazie a una straordinaria interpretazione di Amy Winehouse) Roberta Bonanno. Solo settima, con 41 punti, si è classificata Alessandra Drusian, diventata per una sera Loretta Goggi, che ha preceduto Massimo Di Cataldo che ha ottenuto 37 punti per la sua imitazione dell’altro Pooh della serata, Riccardo Fogli. Nona (35 punti), Vladimir Luxuria che ha proposto Caparezza.

Fanalini di coda: Giovanni Vernia con Bruno Mars (32 punti); Alessia Macari che ha riproposto Sabrina Salerno (27 punti); e, ultima, Valeria Altobelli (23 punti) che ha tentato una difficile interpretazione di Gigliola Cinquetti.

Altre notizie