Chi è Fasma, il rapper di Sanremo Giovani 2019?

La gara di Sanremo Giovani si fa sempre più combattiva, tra i giovani talenti selezionati anche Fasma. Il rapper romano si contende un posto al 70esimo Festival di Sanremo con "Per sentirmi vivo". Ecco tutte le informazioni su Fasma, la sua biografia e il percorso che l'ha portato alla kermesse canora italiana più importante.

La competizione di Sanremo Giovani 2019 è sempre più vicina, il 19 dicembre scopriremo chi tra gli artisti selezionati potrà accedere al Festival di Sanremo 2020 tra i BIG. Tra i cantanti in gara c’è anche Fasma, rapper che ha portato in gara “Per sentirmi vivo”. Ecco chi è, la sua biografia e il percorso artistico che l’ha portato a Sanremo Giovani.

Fasma è il nome d’arte di Tiberio Fazioni, ragazzo classe 1996 di Roma. La sua passione per la musica e la scrittura sono talmente grandi che nel 2016 decide di fondare la crew WFK insieme al suo attuale produttore GG, Barak da Baby e il suo manager Tommy l’Aggiustatutto. La via di Fasma dunque si colora di musica e proprio come l’arte, la musica di Fasma è senza regole.

Fasma dal Wind Summer Festival al palco di Sanremo Giovani

Il giovane rapper attraverso le sue canzoni comunica i suoi stati d’animo, le emozioni, rievoca momenti passati ed esprime tutto se stesso. Il 2017 è l’anno che lo fa conoscere ad un pubblico più ampio con la pubblicazione dei singoli “Marylin M.” , “M. Manson”, “Lady D.” e “Monnalisa” ft. Barak da Baby. Il singolo Marylin M conta più di 10 milioni di visualizzazioni su YouTube e oltre 13 milioni di streaming su Spotify. Il brano è un successo inaspettato e viene certificato Disco d’oro.

L’anno successivo il successo di Fasma cresce ed entra nell’agenzia Newco Management del frizzantino e caparbio Francesco Facchinetti. Grazie alla sua musica, il giovane talento viene notato dai giovanissimi che riempiono le playlist con i suoi brani. Le sue canzoni fanno milioni di ascolti e la sua popolarità cresce tanto da essere selezionato tra i 6 artisti emergenti al Wind Summer Festival a Roma.

Il suo album di debutto “Moriresti per vivere con me” uscito il 2 Novembre 2018 ottiene uno straordinario riscontro da parte del pubblico. Infatti ad oggi , ha superato i 33 milioni di stream su spotify.

Ora Fasma si contende un posto sul palco dell’Ariston con “Per Sentirmi vivo”, una ballad pop/rock che ha colpito il cuore di molti ed ha un significato carico di speranza.

“Voglio che sia vita per qualcuno che non trova luce…. questo mondo mi ha fatto schifo per tanto tempo ma questa musica mi ha dato speranza, e le persone che mi ascoltano mi hanno dato una certezza. “Per sentirmi vivo” è l’esempio con cui questa certezza si è espressa meglio e mi ha dato la possibilità di aprirmi ancora di più con chi mi ascoltava, sperando questa volta, che andando più affondo dentro me potessi andare affondo dentro loro”.

Ha dichiarato Fasma