Chi è Diodato, in gara a Sanremo 2020?

Chi è Diodato? Il cantautore originario di Taranto è tra i 24 Big che il prossimo 4 febbraio saliranno sul palco dell'Ariston. Ecco tutta la biografia artistica del cantante di "Che vita meravigliosa" colonna sonora del film La Dea Fortuna.

Manca davvero pochissimo alla 70 edizione del Festival di Sanremo e tra i 24 Big che tenteranno la vittoria c’è anche Diodato. Ma chi è Diodato, in gara a Sanremo 2020? Ecco tutte le informazioni su di lui e il suo percorso artistico.

Diodato non è nuovo al Festival, infatti la sua ultima apparizione nella kermesse canora risale a due anni fa. Infatti nel 2018 il cantante ha partecipato in coppia con Roy Paci con il brano Adesso, classificandosi all’ottavo posto. A Sanremo 2020 il cantautore partecipa da solo portando il brano “Fai rumore”.

Nasce ad Aosta nel 1981 anche se le sue origini sono pugliesi, precisamente di Taranto. I suoi primi passi nella musica li muove a Stoccolma, dove partecipa a una compilation lounge cantando il brano Libiri (che avrebbe dovuto essere Liberi ma viene storpiato dai produttori svedesi). Alla compilation Diodato non partecipa da solo, infatti al suo fianco ci sono i DJ svedesi Sebastian Ingrosso e Steve Angello. Questi due DJ saranno poi conosciuti da tutti come gli Swedish House Mafia.

In Italia Diodato studia al DAMS di Roma e si laurea in cinema. Antonio (questo il nome del cantante), nel 2007 pubblica il suo primo EP autoprodotto e lo presenta al MEI di Faenza. La popolarità del cantnate esplode però nel 2013 con l’album E forse sono pazzo, che viene recensito ottimamente da la Repubblica XL e Il mucchio. Inoltre il video del singolo Ubriaco viene selezionato da MTV New Generation.

Diodato a Sanremo per la prima volta nel 2014

Nel 2014 partecipa a Sanremo per la prima volta nella sezione Nuove Proposte con il brano Babilonia. Questa partecipazione è proficua e riceve il premio della giuria di qualità guidata da Paolo Virzì e si classifica al secondo posto dopo Rocco Hunt.

Dopo il Festival Diodato entra nel cast di Che Tempo che fa di Fabio Fazio in cui canta dal vivo in collegamento da diversi luoghi d’Italia importanti capolavori della musica italiana in chiusura della puntata serale domenicale del programma.

Da allora la popolarità di Diodato è cresciuta sempre di più e la sua musica è entrata nel cuore di tutti. Attualmente è in radio con il suo ultimo singolo Che Vita Meravigliosa che sta riscuotendo un ottimo successo. Inoltre il brano è la colonna sonora del film La Dea Fortuna, la cui regia è firmata da Ferzan Özpetek e vede nel cast Stefano Accorsi ed Edoardo Leo.