Ultimo rinvia il tour al 2021 e polemizza con il Governo

Ultimo ha rimandato il suo tour negli stadi al 2021 a causa del Covid-19. Il cantante attraverso un post su Instagram non ha risparmiato parole amare nei confronti del Governo italiano. Ecco cosa è successo e tutte le informazioni sul tour.

Il Covid 19 continua la sua corsa di contagi in tutto il mondo anche se in lieve flessione. A causa dell’emergenza sanitaria molti sono i concerti e i tour rimandati o annullati. Alla lista si aggiunge anche Ultimo che ha rimandato il suo tour negli stadi al 2021. Il cantante attraverso un post su Instagram non ha risparmiato parole amare nei confronti del Governo italiano. Ecco cosa è successo e tutte le informazioni sul tour.

Il tour negli stadi avrebbe sostenuto UNICEF

Il cantante di Colpa delle Favole è stato costretto suo malgrado a rinviare il tour a data da destinarsi a causa del Coronavirus e per le disposizioni governative italiane. Infatti il Governo ha vietato di fare concerti per un bel po’. Ancora non sappiamo quando sarà possibile tornare sugli spalti per applaudire e vivere l’emozione di un concerto.

Ultimo sarebbe dovuto partire in tournée il 29 maggio 2020 dallo Stadio Comunale di Bibione ma il tutto è stato rinviato al 2021. Inoltre con questo il tour Ultimo sosteneva UNICEF, il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia, che tutela e promuove in tutto il mondo i diritti di bambini e adolescenti, per contribuire al miglioramento delle loro condizioni di vita. Attraverso i Social Moriconi ha affermato che in questo periodo sta scrivendo molto.

Io sono a casa mia e scrivo, perchè è quello che so fare? e scriverò finché le parole si faranno pescare dentro me.
L’unica cosa che mi sento di dirvi da ragazzo di 24 anni è quello di fare ciò che voi ritenete giusto. Non so quando supereremo questa fase.
So che questo è il momento per chiudersi un po’ dentro di noi e chiederci quelle cose che forse fanno male, ma ci faranno crescere? qualsiasi età abbiamo.
A 15 anni ho scritto in Giusy, che dal dolore si può ricominciare? e allora mi affido a lui e penso: RICOMINCEREMO

Parole di Ultimo.

Ultimo: “Il governo non dà il giusto peso ed importanza alla musica e all’arte”

Tramite un post sui Social il cantautore romano ha precisato i motivi del rinvio e si è abbandonato a un lungo sfogo prendendosela anche con il Governo che secondo il giovane non valorizza l’Arte. Inoltre Ultimo ha precisato che non si esibirà live in nessuna diretta Instagram e in nessuna trasmissione.

Oggi avremmo dovuto iniziare le prove per i 15 stadi. Questa situazione ha spazzato via ogni nostra ambizione. Sono stato un anno a prepararmi fisicamente, mentalmente e vocalmente. Ora?
Ora si parla di distanziamento sociale e numeri contingentati. Argomenti così crudi.
Ricevo molti messaggi sul fatto che io non mi esponga sulla faccenda, in effetti avete ragione.
Io non so fare quello che vi supplica di indossare la mascherina o di stare attenti ai contatti fisici. Per quello ci sono già troppi a farlo in tv ed io non ho le carte in regola per poter risultare credibile dicendolo.
Il tour sarà rinviato, probabilmente al 2021, ma il motivo di un ritardo della comunicazione non dipende né da me, né dalla mia agenzia dei concerti. Dipende dal governo che forse non dà il giusto peso ed importanza alla musica e all’arte in generale.
Poi però ci chiedono di cantare su instagram o in qualche trasmissione per alleviare il dolore alla gente, ma noi siamo la gente, almeno io mi colloco tra voi, tra noi.
Non canterò in qualche diretta o in qualche trasmissione per dimostrare quanto sia bella la musica che unisce le anime nostre. No.
È una scelta menefreghista? No. Il contrario.
Io credo nel silenzio di chi sa aspettare.
Non ho bisogno di ricordarvi che esisto con qualche video o foto postata.

Post di Niccolò Moriconi sui Social.