Diodato all’Arena di Verona per Europe Shine a Light: “Una grande emozione”

Diodato all'Arena di Verona per Europe Shine a Light: "Una grande emozione", ecco cosa ha dichiarato Diodato nella conferenza stampa di presentazione della manifestazione che andrà in scena sabato 16 maggio 2020.

Sabato 16 maggio 2020 alle ore 20:35 su Rai 1 va in onda Europe Shine a Light, uno show con collegamenti da remoto. Non si tratta di una gara canora, ma sono spezzoni delle 41 canzoni che avrebbero dovuto concorrere all’Eurovision Song Contest.

Sono 4 i temi principali che verranno trattati in questa serata di celebrazione. Sarà una serata che darà visibilità ai 41 artisti che avrebbero dovuto partecipare all’Eurovision Song Contest nell’anno sbagliato. “Come ospite avremo Mahmood, Ermal Meta, Fabrizio Moro, Francesco Gabbani, Francesca Michielin, Il Volo, Al Bano che ha partecipato per 3 volte all’Eurovision ed Enzo Miccio. A commentare la serata Flavio Insinna e Federico Russo”, ha dichiarato Claudio Fasulo durante la conferenza stampa di presentazione che si è svolta su Zoom giovedì 14 maggio 2020.

Presente in conferenza anche Amadeus, direttore artistico del Festival di Sanremo, manifestazione da cui è stata scelta la canzone di Diodato che avrebbe dovuto gareggiare a ESC 2020. “Diodato è un artista fortissimo – ha aggiunto Amadeus – ‘Fai rumore’ è una canzone che avvolge tutti e dà un’emozione pazzesca. Io la ascolto da 7 mesi e non mi ha mai stancato. Si tratta di una canzone che rimarrà nella storia del Festival”.

Diodato canterà “Fai rumore” dall’Arena di Verona completamente vuota: “Ringrazio Amadeus per aver detto cose così belle. Quando ho scritto questa canzone sono partito dalla mia intimità e ora sembra essere diventato un vero e proprio inno di umanità. Questo mi ha ricordato perché io faccio la musica. Cantare quella canzone da solo in un tempio della musica mondiale è un motivo di grande orgoglio. È stata un’emozione fortissima”. Ecco tutti gli artisti:

  1. Albania (Arilena Ara – Fall From The Sky)
  2. Armenia (Athīna Manoukian – Chains on You)
  3. Australia (Montaigne – Don’t Break Me)
  4. Austria (Vincent Bueno – Alive)
  5. Azerbaigian (Samira Efendi – Cleopatra)
  6. Belgio (Hooverphonic – Release Me)
  7. Bielorussia (VAL – Da vidna)
  8. Bulgaria (Victoria – Tears Getting Sober)
  9. Cipro (Sandro Nicolas – Running)
  10. Croazia (Damir Kedžo – Divlji vjetre)
  11. Danimarca (Ben & Tan – Yes)
  12. Estonia (Uku Suviste – What Love Is)
  13. Finlandia (Aksel Kankaanranta – Looking Back)
  14. Francia (Tom Leeb – The Best in Me)
  15. Georgia (Tornike Kipiani – Take Me as I Am)
  16. Germania (Ben Dolic – Violent Thing)
  17. Grecia (Stefania – Supergirl)
  18. Irlanda (Lesley Roy – Story of my life)
  19. Islanda (Daði & Gagnamagnið – Think About Things)
  20. Israele (Eden Alene – Feker libi)
  21. Italia (Diodato – Fai rumore)
  22. Lettonia (Samanta Tīna – Still Breathing)
  23. Lituania (The Roop – On Fire)
  24. Macedonia del Nord (Vasil Garvanliev – You)
  25. Malta (Destiny Chukunyere – All of My Love)
  26. Moldavia (Natalia Gordienko – Prison)
  27. Norvegia (Ulrikke Brandstorp – Attention)
  28. Paesi Bassi (Jeangu Macrooy – Grow)
  29. Polonia (Alicja Szemplińska – Empires)
  30. Portogallo (Elisa – Medo de sentir)
  31. Regno Unito (James Newman – My Last Breath)
  32. Repubblica Ceca (Benny Cristo – Kemama)
  33. Romania (Roxen – Alcohol You)
  34. Russia (Little Big – Uno)
  35. San Marino (Senhit – Freaky!)
  36. Serbia (Hurricane – Hasta la vista)
  37. Slovenia (Ana Soklič – Voda)
  38. Spagna (Blas Cantó – Universo)
  39. Svezia (The Mamas – Move)
  40. Svizzera (Gjon’s Tears – Répondez-moi)
  41. Ucraina (Go A – Solovej)