C’è il rimborso per i concerti rimandati causa Coronavirus? La risposta di TicketOne

Molti sono i concerti annullati o rinviati causa Coronavirus e l'azienda leader nella vendita dei biglietti Ticketone ha precisato che tutti i biglietti dei concerti rimandati causa COVID 19 non saranno rimborsati (almeno per il momento). Ecco tutti i dettagli e le informazioni necessarie.

Il Coronavirus ha paralizzato il mondo intero che sembra essere sospeso in un limbo senza tempo. A farne le spese è anche il settore musicale che ha deciso di rinviare tutti i concerti in calendario. A proposito di questo l’azienda leader nella vendita dei biglietti Ticketone ha precisato che tutti i biglietti dei concerti rimandati causa COVID 19 non saranno rimborsati (almeno per il momento, in quanto non annullati del tutto). Ecco tutti i dettagli e le informazioni necessarie.

Molti sono gli artisti che in questi giorni sono stati costretti a rimandare a data da destinarsi i loro tour. Solo pochi giorni fa è arrivata la comunicazione che tutti gli eventi previsti a maggio all’Arena di verona sono stati rimandati. Il settore musicale è in ginocchio così come gli italiani e gli atri settori lavorativi del nostro Paese. Ticketone, azienda leader nel settore della vendita dei biglietti, ha precisato che sono pochissime le persone che ancora oggi comprano i biglietti per i concerti vista la situazione di emergenza sanitaria. Dunque il calo delle vendite è tantissimo. Inoltre per il momento sono a rischio anche tutti i concerti previsti per l’autunno 2020.

Stefano Lionetti: “Per i concerti spostati, il biglietto rimane valido”

A tal proposito l’amministratore delegato Stefano Lionetti di Ticketone in un’intervista a Fanpage.it si è espresso sulla situazione e sul rimborso biglietti. L’amministratore ha precisato che per quanto riguarda la parte estiva c’è un enorme punto di domanda, mentre per l’autunno si è dichiarato speranzoso di poter ricominciare tutte le attività live. Per il rimborso invece Lionetti ha chiarito che il biglietto dei concerti rimandati rimane valido per la nuova data e quindi non ci sarà rimborso. I concerti annullati invece saranno rimborsati regolarmente.

Su quelli che sono spostati, il biglietto rimane valido, sia da un punto di vista sostanziale che da un punto di vista normativo. La reazione del pubblico nei confronti degli spostamenti dei concerti, però, è molto tranquilla e pacata. L’iniziativa è tutta nel trattenere il respiro per questi mesi, cercando di tenere integra un’industria, però, senza trovarsi alla fine del periodo con i cocci in mano, perché dovremmo affrontare perdite in tutta una parte che riguarda il settore culturale. Un settore che comunque movimenta passioni, turismo, spostamenti etc. Bisogna arrivare alla fine di questo sfortunatissimo periodo con un’industria che possa ancora funzionare. È chiaro che qualche coccio ci sarà, ma l’idea è di cercare di non perdere tutto quello che è stato costruito prima, perché ci sono lavoratori, know how, industria e poi c’è la clientela, agli artisti. Sarà uno dei cardini della ripresa.

Ha affermato Stefano Lionetti amministratore delegato Ticketone su Fanpage.it.

Come richiedere il rimborso con Ticketone

Il rimborso da parte di Ticketone dei biglietti è previsto per tutti i concerti annullati per Coronavirus, sia se avete acquistato online, sia se avete comprato il biglietto nei punti vendita autorizzati. È possibile essere rimborsati anche se l’acquisto è avvenuto tramite call center. Infatti basta contattare il servizio clienti di TicketOne e il tutto verrà risolto tramite mail. La mail sarà inviata al vostro indirizzo che avete indicato in fase di acquisto.

Il customer service però non verifica la validità di tale indirizzo, pertanto fate assolutamente attenzione a quale mail inserite e controllate la ricezione della vostra mail. Nel caso in cui TicketOne non riesca a contattarvi dovrete richiedere un nuovo invio all’indirizzo [email protected]

Se i punti vendita sono chiusi definitivamente o temporaneamente, possiamo chiedere il rimborso direttamente a TicketOne. Prima naturalmente, dobbiamo leggere la news della comunicazione di annullamento dell’evento, pubblicata sul sito di TicketOne. Poi in basso troviamo i tempi e le modalità di rimborso.

Successivamente dobbiamo compilare il modulo apposito per il rimborso, mettendo le nostre coordinate bancarie e le informazioni relative ai biglietti. In questo modo TicketOne procederà ad accreditare il denaro da rimborsare tramite bonifico bancario, direttamente sul nostro conto corrente. Il terzo step sarà inviare per raccomandata i biglietti in originale, insieme al modulo di rimborso. Dopo l’avvenuta ricezione dei biglietti in originale e del modulo, TicketOne farà il bonifico. Naturalmente tutto questo deve essere fatto nei tempi indicati da TicketOne, altrimenti non potremmo essere rimborsati. Sul sito ufficiale trovate tutti i dettagli!