Spider-Man: Far From Home, le canzoni italiane che non ti aspetti nella colonna sonora – Video

Spider-Man: Far From Home, le canzoni italiane che non ti aspetti nella colonna sonora - Video dei tre brani italiani che si possono ascoltare all'interno del film uscito nelle sale cinematografiche italiane mercoledì 10 luglio 2019. Dagli anni Ottanta, tornando indietro fino ai Sessanta, ecco quali sono le tre chicche inserite nella pellicola!

Gli appassionati di cinema e di musica sanno che la colonna sonora è uno dei fattori più importanti in un film, visto che è in grado di attivare emozioni e sentimenti. È l’anima del film. Lo sa bene la Marvel che è sempre stata molto attenta alla scelta dei brani da inserire nei propri lavori. Basti pensare ai brani utilizzati per la saga de “I guardiani della galassia”, in cui la musica è un vero e proprio riferimento culturale per il protagonista Quill.

“Crea un bilanciamento per tutto il film, in un modo che è unico ma al tempo stesso facilmente accessibile a tutte le persone. La musica e tutti i ricordi della Terra sono quelle cose che ci fanno ricordare che Quill è una persona vera dal pianeta Terra come me e te. Solo che lui si trova in questa grande avventura nello spazio”, ha dichiarato il regista James Gunn in merito al primo film Guardiani della Galassia del 2014.

Arriviamo all’estate 2019 e all’ultima fatica (solo in ordine cronologico) del Marvel Cinematic Universe, ossia il secondo capitolo di Spider-Man dal titolo “Spider-Man: Far From Home“.

Ti siedi comodamente in sala, inizia il film: il protagonista Tom Holland alias Peter Parker ha ricominciato la scuola dopo il “blip” causato dallo schiocco di dita di Thanos 5 anni prima. Chi è stato vittima di Thanos e quindi è scomparso nel nulla alla fine di “Avengers – Infinity War”, è tornato magicamente dopo le gesta dei Vendicatori nel successivo “Avengers – Endgame” con un salto temporale di 5 anni rispetto ai “sopravvissuti”.

Peter e i suoi amici sono pronti per una vacanza in Italia e per la precisione a Venezia. Proprio durante il viaggio in aereo, in sottofondo parte una melodia che non ti aspetteresti mai: Umberto Tozzi con “Stella Stai”. Ebbene sì. Il brano del 1980 scritto da Tozzi e Giancarlo Bigazzi fa parte della colonna sonora di “Spider-Man: Far From Home”.

Grande stupore per chi conosce il brano, forse lo stesso di chi al cinema nel 2013 all’inizio di Iron Man 3 si è accorto di “Blue (Da Ba Dee)” degli Eiffel 65.

Non si tratta però della prima “apparizione” di Umberto Tozzi sul grande schermo. Il brano “Gloria” è stato inserito nella pellicola “Flashdance” del 1983 nella versione cover realizzata da Laura Branigan che ha praticamente fatto il giro del mondo. La versione originale cantata da Tozzi in italiano invece si può ascoltare nel film “The Wolf of Wall Street” di Martin Scorsese del 2013.

Torniamo a Spider-Man. Appena arrivati a Venezia, tra una foto e l’altra, le sonorità cambiano e si passa ad “Amore di tabacco” di Mina del 1964. La canzone è contenuta nell’album “Mina N° 7”, nella raccolta “Mina …Di baci” del 1996 e nell’antologia che raccoglie tutti i singoli dell’artista fino al 1964, “Ritratto: I singoli Vol. 2” (2010).

Tornando ancora più indietro nel tempo si passa a “Bongo cha cha cha” di Caterina Valente del 1959. Un brano, probabilmente, conosciuto da pochi anche nel nostro Paese. In realtà la Valente è nota negli Stati Uniti, visto che negli anni Sessanta ha partecipato a diversi show televisivi, vinto diversi festival e premi come il Fame Awards come miglior cantante della televisione americana nel 1966.

Ecco tutte le canzoni presenti nel film:

  • I Will Always Love You – Whitney Houston
  • Stella stai – Umberto Tozzi
  • Amore di tabacco – Mina
  • Bongo Cha Cha Cha – Caterina Valente
  • Slnko – Marcela Laiferová
  • Deux Arabesques – Claude Debussy
  • CRSD – Flipbois
  • The Devil’s Wall – Bedřcih Smetana
  • Town Called Malice – The Jam
  • Euroflash – Eugene Thompson
  • Wat mout ik met zo’n man – Jantina Noorman
  • Back In Black – AC/DC
  • I Wanna Be Your Boyfriend – Ramones
  • Tambourine – Mr Gabriel
  • Vacation – The Go-Go’s
  • If You’re Snappy and You Know It – Mick Giacchino
  • Moravian Polka – Vladimir Pffefer & Jaroslav Fuksa