Passione Remix: brani celebri rivisitati in chiave diversa

Alcuni professionisti hanno provato a dare nuova luce alle canzoni. I remix sono il risultato di questa sperimentazione. Eccone alcuni fra i più riusciti in assoluto.

Almeno una volta nella vita ognuno di noi si è domandato: chissà questa canzone come sarebbe stata se fosse stata fatta in un genere diverso? Alcuni professionisti in ambito musicale hanno provato a dare risposta a questa domanda sperimentando combinazioni diverse come dei veri alchimisti in laboratorio. I remix sono il risultato di questa sperimentazione. Alcuni sono molto riusciti, altri sono stati un flop.

Perle Remix

Oggi grazie al web è possibile ascoltare versioni totalmente inaspettate dei nostri brani preferiti, ma alcune magari rimangono nell’ombra e sono delle perle nascoste da scoprire. In questo articolo voglio consigliarvi alcuni remix molto riusciti che hanno colpito le mie orecchie.

“Bang Bang” è un evergreen scritto nel 1956 scritta da Sonny Bono ed è stato uno dei migliori successi di Cher. Il brano arrivò alla seconda posizione dei singoli più venduti con più di tre milioni di copie vendute. Il brano fu reinterpretato molte volte da grandissimi artisti internazionale come Nancy Sinatra nel 1966. Ma anche da Stevie Wonder, Petula Clark, Vanilla Fudge, Terry Reid, Bon Jovi, Frank Sinatra, Cliff Richard, Paul Weller, Isobel Campbell, The Raconteurs, Lady Gaga, Dua Lipa.

Anche la grandissima Mina propose una sua versione del brano nel 1967 in prima serata sulla RAI. Altre icone italiane a cantare questo classico furono Ornella Vanoni, Ivana Spagna. Ma queste appunto sono reinterpretazioni, non remix. I remix di questo brano sono tantissimi, tra i tanti ricordiamo quello fatto nel 2014 dal Re dei DJ David Guetta in collaborazione con Skylar Grey. Anche la versione proposta da Nico Vega nel 2013 merita un plauso.

I The Korgis negli anni ’80 portarono al successo “Everybody’s Got to Learn Sometime”. Beck e Zucchero sono due degli artisti che hanno pubblicato una loro personalissima versione di questo pezzo. Otto anni fa anche Sharon Corr ha pubblicato una cover molto dolce di questa hit.

Pop Remix

Un altro brano che è stato proposto in molte versioni è Toxic” della reginetta del pop Britney Spears. La canzone risale al 2004 e fu una delle più apprezzate dai fruitori. I 2WEI hanno pubblicato su YouTube una versione dai toni “epici” del brano donandogli un nuovo sapore. Anche Mark Ronson ha dato una veste completamente nuova. Anche la versione di Eden Prince merita di essere citata tra i Top Remix.

Shakira con la sua “Whenever” ha fatto scatenare milioni di persone. “Whenever” fu un successo planetario e il videoclip vinse un latin Grammy Awards. Inoltre alla stesura del brano partecipò anche Gloria Estefan. Kris Kross Amsterdam x The Boy Next Door con Conor Maynard hanno fatto un bellissimo remix del brano dandogli una lettura diversa.

Anche Ed Sheeran non è immune ai Remix. Oltre alla versione con Beyoncè, Robin Schulz ha pubblicato un remix di “Perfect” davvero particolare. La melodia non è stata toccata ma ha dato un ritmo incalzante al brano. Robin Schulz non ha ritoccato solo Perfect, ma anche flames di Sia ft. Guetta; Dangerous di Guetta e a Sky Full of stars dei Coldplay.

A proposito di Beyoncè … anche lei ha riproposto una sua vecchia gloria in occasione dell’uscita al cinema di “Cinquanta sfumature di Grigio”. Infatti la celebre “Crazy in Love” è stata completamente modificata da Beyoncè stessa per fare da colonna sonora al film. La nuova versione infatti ricorda alla lontana quella insieme a Jay-Z.

Anche la colonna sonora de “La Casa di Carta”, una delle serie più amate degli ultimi tempi è entrata nelle classifiche con un remix. La nuova versione di “My life is going on” è opera di Burak Yeter in collaborazione con Cecilia Krull.

Vi ricordate “Dragostea din tei”? Fu un grande tormentone degli anni 2000 di Haiducii. Qualcuno ha deciso di riprenderlo in mano e proporlo in una chiave nuova. Lo scorso ottobre Dan Balan feat Marley Waters hanno pubblicato “Numa Numa 2”.

“Ho cantato il ritornello di ‘Dragostea din Tei’ per 15 anni e ogni volta che lo faccio, gli occhi della folla si illuminano in modo speciale, in particolare quando parte << Ma Ya Ciao … Ma Ya Hu >>. Ho deciso di fare utilizzare questa energia, ma in un’atmosfera più fresca, in versione 2018, aggiungendoci sonorità composte recentemente. Alla fine, il concetto ci ha portato in Africa e alla sua pura magia.” Ha dichiarato Dan Balan.