Il prete fa cantare “Soldi” di Mahmood in chiesa – Video virale

Il prete fa cantare "Soldi" di Mahmood in chiesa - Video virale accaduto grazie a Don Vitaliano Della Sala, parroco della chiesetta di San Giovanni a Mercogliano per la messa di domenica 17 febbraio 2019. Il prete, insieme al coro, ha scelto la canzone vincitrice del Festival di Sanremo 2019 con un messaggio particolare.

Soldi” è ufficialmente la canzone dei record. Il brano di Mahmood, vincitore della sessantanovesima edizione del Festival di Sanremo è il più venduto secondo la classifica della Fimi, inoltre su Spotify è il singolo italiano più suonato di sempre.

Sia nell’arco di 24 ore in ambito global (11 febbraio – 1.676.481 stream) che nell’arco di una settimana di rilevamento (8.223.614 stream) da venerdì 8 febbraio a giovedì 14 febbraio). Totalizzando a oggi la cifra impressionante di oltre 9 milioni di stream, la canzone vola nella classifica Top 50 Italia di Spotify e si conferma da più di una settimana tra i brani più ascoltati al mondo nella Top100 Global di Spotify (entrata più alta di sempre di un artista italiano nella Top50 Global al numero 40 in data 10 febbraio).

E non solo. Sono tante le cover e le parodie di “Soldi” che circolano sul web, anche dall’estero, soprattutto dopo l’annuncio della partecipazione di Mahmood all’Eurovision Song Contest (rappresenterà l’Italia il prossimo 18 maggio a Tel Aviv). Ma non è finita qui.

C’è chi ha deciso di spalancare le porte della sua chiesa proprio a questo brano: si tratta di Don Vitaliano Della Sala, parroco della chiesetta di San Giovanni a Mercogliano. Il prete ha infatti scelto di aprire la celebrazione della messa del pomeriggio di domenica 17 febbraio 2019 sulle note del brano di Mahmood: “È stata una scelta dei ragazzi del coro. Ne hanno parlato all’oratorio e hanno capito il senso della canzone”, ha detto a Repubblica.

Del resto noi ogni domenica iniziamo la messa con un canto non religioso ? ha continuato ? Questa canzone di Mahmood è invece molto attuale e ci fa capire come i soldi possono rovinare i rapporti familiari. Per altro il vangelo di oggi parla proprio delle beatitudini. E ci ricorda che sono beati i poveri perché è loro il regno dei cieli”.

“Soldi è nata su un bit dove ho scritto il testo e successivamente ci ho lavorato con Dario Faini con cui ho chiuso il pezzo, in più Charlie Charles alla fine ha aggiunto dei suoni creando un sound. Sono molto orgoglioso di questo pezzo perché per me racconta una storia importante, che è anche un po’ la mia”, ha dichiarato Mahmood in una video intervista a Bellacanzone realizzata al Festival di Sanremo.