Una poltrona per due: 5 curiosità sul film cult di Natale

Una poltrona per due: 5 curiosità sul film che viene riproposto durante le festività natalizie su Italia 1 e non solo, ecco i dettagli su una delle pellicole cult del cinema mondiale, nonché un classico del Natale con Dan Aykroyd, Eddie Murphy e Jamie Lee Curtis.

Durante le festività natalizie ci sono dei film di cui non si può fare certamente a meno: tra questi c’è Una poltrona per due del 1983 di John Landis, interpretato da Dan Aykroyd, Eddie Murphy e Jamie Lee Curtis.

Data l’ambientazione del lungometraggio, col tempo è diventato una consuetudine della tv italiana inserire la pellicola nel palinsesto delle feste: programmato per la prima volta nel giorno di Natale del 1989, a partire dal 1997 il film viene trasmesso regolarmente su Italia 1 la sera della vigilia, rendendolo così un classico moderno della programmazione festiva. Ma quali sono le curiosità su questo film?

1. Il titolo

Il titolo originale doveva essere “Black and White, ossia “Bianco e nero”, ma poi è stato scelto “Trading Places“, ovvero “Posti scambiati”, frase che si riferisce anche a luoghi come la Borsa di Wall Street in cui avvengono le transazioni finanziari (esempio la scena finale della stessa pellicola).

2. Gli attori

I protagonisti scelti dovevano essere interpretati da Gene Wilder nel ruolo di Winthorpe e da Richard Pryor in quello di Valentine. Purtroppo però Pryor fu vittima di un incidente che gli causò gravi ustioni in diverse parti del corpo e che rese necessario un lungo periodo di riabilitazione, tanto da dover rinunciare al ruolo. Una volta scelto Murphy l’attore fece pressione affinché la parte di Winthorpe fosse assegnata ad un altro interprete, perché non voleva essere considerato il rimpiazzo nella coppia originale.

3. Colonna sonora

Una poltrona per due ha avuto una nomination agli Oscar, per la miglior colonna sonora originale firmata da Elmer Bernstein. Ecco i brani utilizzati:

  • OVERTURE, MARRIAGE OF FIGARO, Wolfgang Amadeus Mozart
  • ANDANTE CANTABILE, Wolfgang Amadeus Mozart, Performed by Murray Adler, Harris Goldman, David Schwartz, Armand Kaproff
  • OUT OF THE SHEETS-INTO THE STREETS, David Williams (as Dave Williams)
  • DO YOU WANNA FUNK, Patrick Cowley & Sylvester, Performed by Sylvester
  • ORALEE COOKIES, Nicholas Guest & Robert Curtis Brown, Performed by “The Hot Toddies”
  • THE LOUIS WINTHORPE III BLUES, Performed by Michael Lang (as Mike Lang), Chuck Domanico, George Doering,
  • Ron Lee
  • JINGLE BELL ROCK, Joe Beal & Jim Boothe, Performed by Brenda Lee
  • THE BIG WALTZ, Lyn Murray
  • THE LOCO-MOTION, Gerry Goffin & Carole King, Performed by Little Eva
  • GET A JOB, Written and Performed by The Silhouettes
  • Pomp and Circumstance March op.39 No.1m by Edward Elgar

4. Dal film alla realtà

Nel 2010, in occasione dell’entrata in vigore in America di nuove normative inerenti ai mercati finanziari, il presidente della Commodity Futures Trading Commission, Gary Gensler, ha chiamato “Eddie Murphy Rule” l’insieme delle direttive a contrasto dell’insider trading (lo sfruttamento di informazioni non di dominio pubblico, la cui divulgazione avrà effetti nelle quotazioni di titoli, per effettuare operazioni in Borsa traendo vantaggio dalla loro conoscenza anticipata).

5. Cameo ne “Il principe cerca moglie”

Nel film “Il principe cerca moglie” del 1988 sempre con Eddie Murphy troviamo di nuovo i personaggi di Randolph (Ralph Bellamy) e Mortimer Duke (Don Ameche) che sono dei senzatetto dopo la bancarotta avvenuta alla fine di Una poltrona per due.