Una serata di stelle per il Bambino Gesù: svelati ospiti e conduttore

Si terrà il prossimo 20 novembre alle ore 20.30 la Serata Evento dell'Autunno Romano per il 150esimo anniversario dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma. I primissimi nomi ad essere svelati sono Amadeus, che condurrà la serata, il pianista Giovanni Allevi e tanti altri: ecco tutti i dettagli sulla serata.



Si terrà il prossimo 20 novembre alle ore 20.30 Una serata di stelle per il Bambino Gesù, la serata evento dell’autunno romano per il 150esimo anniversario dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma. L’ospedale, inaugurato nel 1869, è di fatto il primo ospedale pediatrico italiano ed oggi è un punto di riferimento a livello internazionale per la salute dei bambini e dei ragazzi.

Per festeggiare questo grande traguardo si terrà nell’Aula Paolo VI della Città del Vaticano una serata evento per la quale è possibile acquistare i biglietti sui canali VIVATICKET, con biglietti a partire da 60 euro. I proventi saranno devoluti alla realizzazione dell’Istituto dei tumori e dei trapianti dell’ospedale, il progetto prevede di ottenere nuovi spazi idonei all’ottimizzazione delle cure dei bambini con patologie croniche complesse e  soprattutto di andare incontro a tutto il nucleo familiare, garantendo così il diritto al gioco, allo studio e al contatto con familiari ed amici. Come se la sola nobile causa non bastasse, saranno presenti alcune delle personalità più significative del panorama televisivo e musicale italiano.

Gli ospiti


I primissimi nomi ad essere svelati sono Amadeus, che condurrà la serata, il pianista Giovanni Allevi, lo showman per eccellenza degli anni 80-90 Renzo Arbore, l’affermatissima cantante Alessandra Amoroso ed i capitani della AS Roma e della SS Lazio, rispettivamente Alessandro Florenzi e Ciro Immobile. L’evento è sostenuto anche dalla SIAE, da RTL 102.5 (radio partner), Il Messaggero, il Corriere dello sport e le due squadre di calcio appena citate.

Alessandra Amoroso non è nuova ad iniziative di questo tipo, si è recata già altre volte all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, dando nuovamente conferma del grande cuore d’oro che ha. Nel periodo natalizio del 2014 per esempio, aveva trascorso del tempo con i piccoli ricoverati, per poi ripetersi anche nel 2015 e e nel 2018. In una di quelle occasioni, tra un selfie ed un autografo, aveva dichiarato: “Tante volte ci mettiamo lì in un angolo e ci lamentiamo di tutto quello che non ci va bene, poi vieni qui, incontri questi bambini e i loro genitori e vedi che hanno più energia di tutti. Loro vedono il sole ovunque, hanno un sorriso ed un pensiero bello sempre […] c’è bisogno di amore”.

La serata benefica è davvero un imperdibile appuntamento che coinvolgerà tutta la comunità del polo ospedaliero e si alterneranno momenti musicali e storie vere e la conduzione non poteva non essere affidata ad Amadeus, per il quale si conferma un grande anno dal punto di vista lavorativo, poichè sarà impegnato infatti su più fronti; oltre a questa serata (che dovrebbe andare in onda su Rai1) sarà anche il conduttore e direttore artistico del prossimo Festival di Sanremo.

In attesa del 20 novembre è già possibile donare 2 euro da mobile e 5/10 euro da telefono fisso chiamando il numero 45535.