Lele Spedicato “risponde agli stimoli”, fuori pericolo il chitarrista dei Negramaro

Sembra essere fuori pericolo Lele Spedicato dei Negramaro: a quasi un mese dall'emorragia cerebrale che l'ha colpito a casa ci sono notizie positive sul suo stato di salute. Ecco tutti gli aggiornamenti a riguardo.

Lele Spedicato dei Negramaro è ufficialmente fuori pericolo. La notizia che tutti i fan, amici e familiari aspettavano da settimane è arrivata. Come riporta La Repubblica il chitarrista della band è cosciente e vigile, e risponde agli stimoli. Le sue condizioni migliorano ogni giorno che passa, seppure lentamente.

I dottori non hanno ancora sciolto la prognosi, tuttavia l’ultima Tac di controllo conferma l’evoluzione positiva. L’artista resta intubato, non si esclude che tra qualche giorno possa lasciare il reparto di Rianimazione. I parametri vitali risultano sempre buoni.

Cos’è successo a Lele Spedicato?

Lele Spedicato dei Negramaro colpito da emorragia cerebraleLa mattina di lunedì 17 settembre 2018 al risveglio Lele ha accusato mal di testa e disturbi visivi e dopo essersi alzato dal letto è caduto a terra, perdendo conoscenza. È stata la moglie Clio Evans, che a breve lo renderà padre (i due sono convolati a nozze il 26 ottobre del 2017), a chiamare i medici che poi l’ha trasportato d’urgenza all’ospedale Vito Fazzi di Lecce. Quando Lele è arrivato al pronto soccorso era già in coma e successivamente la Tac alla testa ha evidenziato una emorragia cerebrale profonda.

Il tour

Al momento non ci sono aggiornamenti in merito al tour che vedrà protagonista la band nei prossimi mesi da Nord a Sud Italia. La serie di concerti dovrebbe avere la sua “prova generale” il 15 novembre a Rimini, partirà ufficialmente da Bologna il 17 novembre, per poi fare tappa a Mantova (il 18), Padova (il 20), Conegliano (il 21), Milano (il 23), Torino (il 26) e Roma (il 29) e trasferirsi a dicembre a Caserta (il 2), Acireale (il 5), Reggio Calabria (l’8), Bari (il 10), Eboli (il 13) e Firenze (il 15).

  • 15 novembre Rimini, RDS Stadium – DATA ZERO
  • 17 novembre Bologna, Unipol Arena
  • 18 novembre Mantova, Palabam
  • 20 novembre Padova, Kioene Arena
  • 21 novembre Conegliano (Tv), Zoppas Arena
  • 23 novembre Assago (Mi), Mediolanum Forum
  • 26 novembre Torino, Pala Alpitour
  • 29 e 30 novembre novembre Roma, Palalottomatica
  • 2 e 3 dicembre Caserta, Palamaggiò
  • 5 dicembre Acireale, Pal’Art Hotel
  • 8 dicembre Reggio, Calabria Palacalafiore
  • 10 e 11 dicembre Bari, Palaflorio
  • 13 dicembre Eboli, Palasele
  • 15 e 16 dicembre Firenze, Mandela Forum

biglietti sono disponibili per la vendita su www.ticketmaster.it, www.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.

Siamo felicissimi ed emozionati. Tornare allo stadio è ogni volta un’emozione gigantesca. Io dimentico tutto ogni volta. Mi sento come se non avessi mai combinato nulla, fino al concerto. Finché non vedo il pubblico, da cui arriva la vera energia, è come se dovessi testare tutto come la prima volta“, ha dichiarato il gruppo capitanato da Giuliano Sangiorgi in merito al concerto allo Stadio Olimpico di Roma, come riporta Vanity Fair.

Altre notizie