Annalisa, Avocado Toast. Testo e accordi, autori, traduzione

"Avocado Toast" è il nuovo inedito di Annalisa disponibile sulle piattaforme Spotify, Google Play, Amazon, Amazon Music e iTunes. Trovate anche i dettagli sul brano, il testo della canzone e gli accordi per tutti gli appassionati di musica.

  • Artista: Annalisa
  • Pubblicazione: 4 giugno 2019
  • Etichetta: Warner Music
  • Durata: 2:23
  • Autori: Annalisa, Danti e Michele Canova

Lo scorso anno ha visto Annalisa grande protagonista della scena musicale collezionando certificazioni per ogni singolo estratto dal suo disco “Bye Bye“, oro per le vendite e ricevendo il premio “Best Italian Act” all’ultima edizione degli Mtv Europe Music Awards, i premi europei della musica che si sono tenuti a Bilbao.

Il nuovo percorso musicale di Nali inizia con un nuovo singolo scritto da lei, Danti e Michele Canova che ha curato anche la produzione artistica. “Avocado Toast” mostra l’evoluzione e crescita artistica della cantautrice. “Avocado Toast è come un quadro: a volte astratto, a volte impressionista.- racconta la cantante – È una canzone surreale e un po’ folle ma anche sensuale, calda e divertente, estiva nel senso più rilassato che si possa intendere”.

Acquista

Streaming

Testo

Il cielo questa notte è un Van Gogh
lui sembra un avocado Toast
una sparatoria di rose nel letto
tardi per uscire, per dormire presto

Trasloco l’anima in un dropbox
io voglio colmare il vuoto che ho
con i piedi nudi sopra la brace
facciamo la guerra per fare la pace

Cosa vuole dire amo?
Forse non ci capiamo
apparecchiati su questo divano
con il coltello e le bacchette in mano
Nananana

fai il bravo, fai il bravo
siamo Ying e Yang
Ma all’incontrario
siamo sottosopra
siamo odio et amo
Nananana, fai il bravo

Il cielo questa notte è un Van Gogh
lui sembra un Avocado Toast
una sparatoria di rose nel letto
tardi per uscire, per dormire presto

Trasloco l’anima in un dropbox
io voglio colmare il vuoto che ho
con i piedi nudi sopra la brace
facciamo la guerra per fare la pace

Cosa vuol dire amo?
Forse non ci capiamo
Su questo tappeto che è fatto di prato
non serve un guinzaglio, ma è nella mia mano

Facile confondere, difficile non rispondere
in bella vista nascondere
un cuore pieno di polvere
quello che posso farti non lo sai
e quando lo hai capito
Bye Bye

La casa è diventata un Miró
Io sembro un avocado toast
una sparatoria ha premuto un grilletto
ci andiamo domani a dormire presto

Trasloco l’anima in un dropbox
io voglio colmare il vuoto che ho
con i piedi nudi sopra la brace
facciamo la guerra per fare la pace