Chi è Dardust – Dario Faini?

Chi è Dardust? Dario Faiini è uno dei producer, musicista più richiesti della musica italiana. Portano la sua firma grandi successi dei Thegiornalisti, Elisa, Fedez, Mahmood. Ecco tutte le informazioni su di lui.

Il panorama musicale italiano negli ultimi anni ha dato molta rilevanza alla figura del producer, figura professionale fondamentale per la riuscita e il successo di una canzone. Il produttore infatti è colui che riesce a far si che un brano diventi una hit amata da tutti. In questi anni abbiamo visto farsi largo nella scena italiana il nome di Dardust, ma vediamo nel dettaglio chi è uno degli hit maker più apprezzati del nostro Paese.

Dardust, all’anagrafe Dario Faini, nasce ad Ascoli Piceno il 17 marzo 1976 e la sua passione per la musica lo segue fin da bambino e intraprende lo studio del pianoforte all’età di nove anni. Grazie alla sua tenacia e talento Dardust oggi è pianista, compositore, produttore discografico molto affermato. 

I primi passi di Dardust

Il 2000 è l’anno che segna l’esordio di Dario Faini che incide il suo primo album promo elettronico da solista, con il nome d’arte Dario Dust. Inoltre nello stesso anno avvia il progetto con la band  Elettrodust che trionfa come miglior gruppo, migliore abilità tecnica, al Festival Italiano del rock emergente Sotterranea. Inoltre Dario Dust si aggiudica anche il premio di miglior cantante e tastierista. 

Un anno dopo Dario Dust è l’artista emergente più votato sul sito del mensile Rockstar per oltre sei mesi consecutivi.  In contemporanea Dardust viene chiamato per aprire i concerti di grandi artisti italiani del calibro di Elisa, Quintorigo ed Afterhours.

Gli anni del cambiamento: quando Dario diventa Dardust

Il 2006 per Dario rappresenta un anno di svolta, di cambiamento perchè  firma un contratto come autore con la Major Universal Music. Grazie a questo contratto un anno dopo arriva la  prima collaborazione  importante con Irene Grandi con la quale scrive il brano “Le tue parole”di cui  Dario è anche il compositore unico delle musiche.

Nel 2010 Dario Faini compone e scrive con Antonio Galbiati e Roberto Casalino brani per Alessandra Amoroso ed Emma Marrone. Inoltre due anni dopo scrive e compone insieme a Francesco Renga e Diego Mancino il brano “La tua bellezza” che si classifica all’ottavo posto al Festival di Sanremo nel 2012.

In quegli anni Dario Faini è coautore di molti brani di successo:  Vieni con me e Qualcosa da fare di Chiara Galiazzo, In ogni angolo di me e Se rinasci di Emma Marrone,Non me ne accorgo di Marco Mengoni. Nel 2014  Dario Faini decide di cambiare nome e da Dario Dust si trasforma in Dardust. 

La scelta di questo nome d’arte è un omaggio a Ziggy Stardust, celebre personaggio alieno incarnato da David Bowie. Dardust è un universo che racchiude l’essenza artistica di Dario e l’importanza di uno specifico mondo elettronico.

Nello stesso anno ritorna al Festival di Sanremo in veste di autore con i brani “Un uomo è un albero” di Noemi, “Ti porto a cena con me” di Giusy Ferreri, “Il cielo è vuoto di Cristiano De André”. Nel 2015 la carriera di Dardust si tinge di platino (per la precisione 9), con “Magnifico” di Fedez ft. Michielin, “Io ti aspetto” di Marco Mengoni e “Occhi profondi” di Emma e “Luca lo stesso” di Luca Carboni.

Tutti i successi

Fino ad oggi il CV di Dardust si è coronato di grandi hit che sono entrate nel cuore di tutti noi. Dario Faini è songwriter, producer, musicista, punta di diamante e orgoglio italiano. Portano la sua firma le hit dell’estate Riccione dei Thegiornalisti e Pamplona di Fabri Fibra, ma anche Pezzo di me di Levante e Partiti adesso di Giusy Ferreri.

Lo scorso anno realizza insieme a Tommaso Paradiso l’album Love dei Thegiornalisti che contiene anche  i singoli Felicità puttana, Questa nostra stupida canzone d’amore e New York, tutti co-scritti da Dario. Tra tutti i successi ci sono anche Se piovesse il tuo nome di Elisa, Nero Bali di Elodie, Michele Bravi e Guè Pequeno.

Lo scorso Febbraio 2019 vince il 69esimo Festival di Sanremo in veste di coautore, produttore, insieme a Charlie Charles del brano Soldi, di Mahmood. Inoltre è uno dei protagonisti di Calipso, brano tormentone di questa estate prodotto assieme a Charlie Charles che vede la collaborazione di  Mahmood, Sfera Ebbasta e Fabri Fibra. Tra le ultime pubblicazioni troviamo Nuova Era per Jovanotti; Maradona y Pelè per i Thegiornalisti; Visti dall’Alto per Rkomi; Prima di Partire per Luca Carboni con Giorgio Poi. Ultima ma non ultima Barrio insieme a Charlie Charles, nuovo singolo di Mahmood.

Dario inoltre dal 2009 al 2010 ha fatto parte del cast del musical La Bella e la Bestia e ha preso parte successivamente al musical Sweeney Todd nei panni dell’ufficiale Beadle Bamford.