Nek e Biagio Antonacci: l’errore su Twitter diventa virale

Nek e Biagio Antonacci: l'errore su Twitter diventa virale in merito ad un post pubblicato sul profilo Twitter ufficiale di Antonacci e che invece riguardava Filippo Neviani (questo il vero nome di Nek). Ecco cos'è successo e i commenti sul web.

Nella serata di domenica 10 marzo 2019 Nek è stato ospite da Fabio Fazio a Che Tempo Che Fa per esibirsi sulle note del brano presentato nell’ultima edizione del Festival di Sanremo “Mi Farò Trovare Pronto” e per presentare il suo nuovo disco d’inediti che uscirà il prossimo 10 maggio. Per annunciare la sua intervista, Nek ha scritto un post sui propri social, peccato però che su Twitter sia apparso sul profilo ufficiale di Biagio Antonacci.

Bipolarità in corso? In realtà si sa che dietro ogni profilo social c’è un social media manager: evidentemente si tratta dello stesso sia per Nek, sia per Antonacci e sicuramente ha sbagliato l’account nel momento di pubblicazione. Il post è stato cancellato subito, peccato però che qualche utente abbia fatto comunque girare degli screenshot, facendolo diventare virale.

Laura Pausini e Biagio Antonacci saranno protagonisti insieme, nell’estate 2019, di un imperdibile tour nei principali stadi italiani con 10 concerti. Il fischio di inizio è previsto per il 26 giugno allo Stadio San Nicola di Bari. Queste tutte le date del tour, prodotto e organizzato da Friends & Partners:

  • il 26 giugno allo Stadio San Nicola di Bari
  • il 29 giugno allo Stadio Olimpico di Roma
  • il 4 e 5 luglio allo Stadio di San Siro a Milano
  • l’8 luglio allo Stadio Artemio Franchi di Firenze
  • il 12 luglio allo Stadio Dall’Ara di Bologna
  • il 17 luglio allo Stadio Olimpico di Torino
  • il 20 luglio allo Stadio Euganeo di Padova
  • il 23 luglio allo Stadio Adriatico di Pescara
  • il 27 luglio allo Stadio San Filippo di Messina
  • il 1 agosto alla Fiera di Cagliari

Posso dirti che a cavallo tra marzo e aprile, quindi la Primavera, dovrei riuscire a finire l’album. Anche perché io volevo un po’ stare fuori dal marasma iniziale del festival. Volevo concedermi la libertà di poter uscire nel momento dove gli animi si quietano e allora esco. Ci sono diversi appuntamenti oltre al disco: c’è la costruzione di un tour in Italia e in Europa, c’è la data dell’Arena di Verona il 22 settembre. Sono felice perché questo mestiere ti offre un po’ di costruire tante cose. Da cosa nasce cosa, quindi non si sa mai. Bisogna farsi trovare pronti, sempre”, ha dichiarato Nek in una video intervista a Bellacanzone lo scorso febbraio.