Donato Santoianni, “Una parola in meno” esce in occasione della Festa dei Nonni

Donato Santoianni, "Una parola in meno" esce in occasione della Festa dei Nonni ed è disponibile negli store digitali e nelle principali piattaforme di streaming. Ecco com'è nato questo brano e la biografia del giovane cantautore.

Il 2 ottobre 2018 in occasione della Festa dei Nonni esce il nuovo singolo di Donato Santoianni dal titolo “Una parola in meno“. Una canzone scritta dal giovane cantautore proprio per suo nonno: un vero e proprio ringraziamento in musica e parole per la saggezza e gli insegnamenti che gli ha lasciato.

La canzone – registrata nel prestigioso studio Nuova Gente di Gianni Bella, prodotta e arrangiata da Adriano Pennino – fa seguito a “Voglio vivere di musica“e “Il turno infrasettimanale“, primi due estratti dall’album “Fossi nato prima” in uscita prossimamente.

Per me il 2 ottobre è un giorno in cui fermarmi a pensare a quanto sia importante la saggezza della vita vissuta dai nonni, quanto siano capaci di trasmetterci con poche parole e tanti gesti le cose più importanti e significative. A semplificare tra giusto e sbagliato. A sostituire un piccolo sorriso a una parola in meno. Per questo ho voluto pubblicare questa canzone così intima e importante per me in un giorno così simbolico come il 2 ottobre, racconta Donato.

Una parola in meno” è stata presentata live in anteprima nella finale del Premio Donida su richiesta della nipote del maestro per omaggiare il grande compositore Carlo Donida.

Il brano è disponibile negli store digitali e nelle principali piattaforme di streaming proprio dal giorno in cui, ogni anno, si celebra la Festa dei nonni, un’ottima occasione per ricordarsi di quelle figure fondamentali che ricoprono spesso il ruolo di angeli custodi per i propri nipoti. Lunedì 4 ottobre invece uscirà il videoclip ufficiale diretto da Andrea Basile.

Chi è Donato Santoianni?

Donato Santoianni ha già calcato importanti palchi come quello del Festival Nazionale di Castrocaro Terme 2008, dei Wind Music Awards 2010 e di Musicultura nel 2018. La sua carriera comincia da giovanissimo quando, nel 2010, a seguito della partecipazione a Ti lascio una canzone, pubblica con Warner Music Atlantic il suo Ep “Swinging Pop” in cui reinterpreta in chiave swing brani molto diversa tra loro, da Michael Jackson a Laura Pausini, passando per Renato Zero.

Nel 2017 lancia alcuni singoli prodotti da Gianni Bella e ora è pronto a far conoscere a tutti le sue parole da cantautore con un la pubblicazione del suo album d’esordio.

Avere il coraggio di urlare a tutti di voler vivere di musica fuori dalla TV, di voler fare di un sogno una realtà concreta, costruita sul lavoro e sulla costanza, non è solo l’incoscienza di un ventiquattrenne, ma una piccola forma di rivoluzione. Una goccia nel deserto, ha dichiarato qualche tempo fa attraverso un’intervista a All Music Italia.

Sei arrivata fin qui!

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro lavoro!
Metti Mi Piace alla nostra pagina, resterai sempre aggiornata su news, concerti e curiosità dal mondo della musica, della TV, dello spettacolo
e altro ancora!

Altre notizie