Rocco Hunt in concerto nel 2020: come acquistare i biglietti

Rocco Hunt in concerto nel 2020: come acquistare i biglietti per le due date estive che il cantante napoletano farà in Italia. I biglietti per i due concerti di Rocco Hunt, organizzati da Friends & Partners, saranno in vendita su Ticketone.it a partire dalle ore 14.30 di mercoledì 30 ottobre e nei punti vendita abituali dalle ore 11.00 di sabato 2 novembre: ecco tutti i link!

Rocco Hunt torna dal vivo in concerto con “LIBERTÀ TOUR 2020” per due appuntamenti speciali previsti il 3 aprile 2020 alla Casa della Musica di Napoli e il 17 aprile ai Magazzini Generali di Milano, pronto a presentare live il nuovo disco d’inediti dal titolo “Libertà”.

Rocco Hunt in concerto nel 2020: biglietti

I biglietti per i due concerti di Rocco Hunt, organizzati da Friends & Partners, saranno in vendita su Ticketone.it a partire dalle ore 14.30 di mercoledì 30 ottobre e nei punti vendita abituali dalle ore 11.00 di sabato 2 novembre (compra qui i biglietti dei concerti di Rocco Hunt).

“Questo per me è un tour molto importante, che arriva dopo gli ottimi risultati discografici raggiunti con ‘Libertà’ e che ci dà la possibilità di cantare finalmente queste canzoni insieme al pubblico. Sono felice di fare due date in due città per me fondamentali: Napoli è la prima città che mi ha adottato musicalmente e Milano è una metropoli che mi ha supportato tanto e mi ha permesso di realizzarmi nella vita”, ha dichiarato l’artista.

Rocco Hunt in concerto nel 2020: programma delle serate

Al momento non ci sono anticipazioni in merito al programma dei concerti di Rocco Hunt nel 2020, ma tornate qui a ridosso dei concerti per conoscere tutti i dettagli.

“Libertà” è stato un album sofferto, visto che prima dell’annuncio della pubblicazione lo stesso cantante aveva dato l’addio al mondo della musica: “Mi hanno privato e ancora adesso mi stanno privando della mia libertà. Sono anni che continuamente vi prometto che l’album nuovo uscirà presto e per un motivo o per un altro non riesco a condividerlo con voi”.

Solo dopo tre giorni il ripensamento: “Questo mio sfogo, seppure impulsivo, ha fatto sì che si sbloccasse una situazione ormai ferma da troppo tempo. Sto parlando del mio nuovo album a cui ho dedicato 3 anni della mia vita, di cui volevano privarmi per l’ennesima volta”.

Il primo singolo estratto è stato Benvenuti in Italy: questa canzone descrive il rapporto della nostra nazione con il calcio, uno sport che per lo stesso cantante non è solo quello che visto in televisione ma è anche quello fatto per strada, nei campetti di periferia, quello con due porte improvvisate e un campo senza righe.

PH. Ufficio Stampa / Riccardo Ambrosio