Leo Gassman a X Factor 12, l’esibizione del figlio d’arte – Video

Leo Gassman è il figlio di Alessandro Gassman e il nipote di Vittorio Gassmann e si è presentato ai provini di X Factor 12: ecco il video dell'esibizione sulle note del suo brano inedito "Freedom" che ha convinto sia il pubblico in studio, sia i giudici.

Nella terza puntata di Audizioni di X Factor 12 si è parlato tanto di un artista che ha conquistato pubblico e giudici, nonostante un cognome importante. Stiamo parlando di Leo Gassman, figlio di Alessandro Gassman e nipote del celebre Vittorio Gassmann.

La sua performance sulle note dell’inedito “Freedom” ha lasciato tutti di stucco, così è riuscito a conquistare i quattro sì da parte dei giudici Fedez, Mara Maionchi, Manuel Agnelli e Asia Argento. In particolare quest’ultima gli ha confidato di capire a fondo la sua storia, visto che anche lei è figlia d’arte, del regista Dario Argento.

Io sono cresciuto in una famiglia di persone felici. Mi hanno mostrato i lati belli della vita, e mi reputo molto fortunato. Però è come se avessi dentro un ego che deve uscire per sfogarmi e alleggerirmi. Voglio dimostrare a me stesso di potere capire la mia strada, e crearmi un qualcosa di mio“, ha dichiarato Leo durante l’intervista con la produzione del talent show di Sky Uno. Il diciannovenne riuscirà a passare alla fase dei Live?

Leo è nato dall’amore tra Alessandro Gassman e Sabrina Knaflitz. Nonostante la voglia di privacy, in passato il papà ha parlato di lui durante un’intervista: “Non è un fighetto. È molto più serio di quanto non fossi io alla sua età. Studia, è più intelligente, fa sport, è appassionato di filosofia“. Leo riuscirà ad avere lo stesso successo nel mondo dello spettacolo come il padre e come il nonno?

Chi sostituirà Asia Argento?

Nel frattempo continua il dubbio in merito alla sostituzione di Asia Argento. A causa dello scandalo molestie la produzione della trasmissione ha deciso, insieme alla stessa attrice, di trovare un suo sostituto.

Abbiamo deciso, in accordo con Asia, di non farla partecipare ai live. È una decisione – ha spiegato il direttore delle produzioni originali di Sky Italia, Nils Hartmann – presa per tutelare i ragazzi e la gara, il caso avrebbe distolto l’attenzione dall’andamento della gara e l’avrebbe falsata. La nostra priorità è fare un format per i talenti. Insieme ad Asia abbiamo deciso che non ce la sentivamo. Annunceremo più avanti il nuovo giudice. Ancora dubbi quindi sul sostituto.

Eppure dopo le tre prime puntate, la Argento ha ricevuto solo consensi da parte del pubblico, che l’ha addirittura definita la migliore giudice donna di tutte le edizioni. Dopo la nascita della petizione per farla rimanere e tutti i commenti positivi, ci sarà un ripensamento?

Altre notizie