Fabrizio Moro: svelata la tracklist del nuovo album

Fabrizio Moro: svelata la tracklist del nuovo album "Figli di nessuno" in uscita il prossimo 12 aprile. Reduce da un anno che lo ha consacrato come uno degli indiscussi protagonisti musicali del 2018, il cantautore ha annunciato, per l'appunto, quattro imperdibili show per quest'anno.

Dopo un anno ricco di grandi soddisfazioni artistiche, Fabrizio Moro è tornato con “Ho bisogno di credere” (Sony Music Italy), l’atteso nuovo singolo che ha anticipato l’arrivo del prossimo album di inediti, il decimo della sua ventennale carriera piena di successi.

“Ho bisogno di credere” è in radio dallo scorso venerdì 15 marzo. Il cantautore romano tornerà inoltre a esibirsi live con 4 imperdibili appuntamenti nei palasport da Sud a Nord Italia, con un doppio concerto proprio nella sua città, Roma.

Qualche ora fa il cantautore romano ha svelato attraverso i suoi canali social la tracklist del disco “Figli di nessuno” in uscita il prossimo 12 aprile:

  • “Figli di nessuno”
  • “Filo d’erba”
  • “Quasi”
  • “Ho bisogno di credere”
  • “Arresto cardiaco”
  • “Come te”
  • “Non mi sta bene niente”
  • “Me’ nnamoravo de te”
  • “Per me”
  • “#A”
  • “Quando ti stringo forte”

Reduce da un anno che lo ha consacrato come uno degli indiscussi protagonisti musicali del 2018, il cantautore ha annunciato, per l’appunto, quattro imperdibili show per quest’anno. Ecco le prime date annunciate per la presentazione dell’album di inediti:

  • 12 ottobre – Pal’Art Hotel di ACIREALE (CT)
  • 18 e 19 ottobre – Palazzo Dello Sport di ROMA
  • 26 ottobre – Mediolanum Forum di MILANO

I biglietti per i concerti, prodotti da Friends & Partners, sono disponibili su www.ticketone.it e dalle ore 11.00 di giovedì 20 dicembre nei punti vendita e nelle prevendite abituali (per info www.fepgroup.it).

Sul palco insieme a Fabrizio Moro ci sarà la sua storica band composta da Claudio Junior Bielli (Pianoforte, Tastiere e Programmazioni), Roberto Maccaroni (chitarra e cori), Danilo Molinari (chitarra), Alessandro Inolti (batteria), Andrea Ra (basso e cori).

Ho iniziato a suonare nei club a 23 anni, ora ne ho 43. È stato un lungo percorso, da Stazione Birra a Ciampino, all’Auditorium Conciliazione, al Palalottomatica. Ero in curva all’Olimpico nel ‘95 per Ligabue quando mi scattò la molla: scrivevo, ero molto ispirato. Sognai di esserci un giorno io su quel palco. La vittoria a Sanremo e il successo di Pace e della raccolta Parole rumori e anni mi hanno convinto che fosse il momento migliore, ha dichiarato lo stesso artista al Corriere della Sera qualche mese fa prima del concerto nella sua città Natale allo Stadio Olimpico.