Concerto Carmen Consoli a Sciacca – 11 agosto: dove è, biglietti, scaletta e ospiti

Carmen Consoli in concerto dell'11 agosto a Sciacca. Trova qui tutte le informazioni sul concerto a Sciacca - 11 agosto. Acquista ora i biglietti, leggi la scaletta completa, tutte le canzoni e tutti gli ospiti. Trova qui le informazioni su Come arrivare, Dove mangiare, Dove dormire. Biglietti, Scaletta, Come arrivare, Tutte le date su Bellacanzone.

Continua il tour di Carmen Consoli nel periodo estivo: è la volta di Sciacca domenica 11 agosto 2019 e per la precisione a Piazza Mariano Rossi (ecco tutti i dettagli sui biglietti di Carmen Consoli in concerto a Sciacca).

Carmen Consoli sarà accompagnata sul palco da una band di strumenti elettrici, con chitarra (Massimo Roccaforte), basso (Luciana Luccini) e batteria (Antonio Marra). Il tour estivo prevede in scaletta le due anime, rock e acustica, che l’hanno accompagnata nel corso della sua ventennale (scopri la scaletta di Carmen Consoli in concerto a Sciacca).

Volete dormire o mangiare vicino al luogo dell’evento? Ecco gli hotel e i ristoranti vicino a Piazza Mariano Rossi a Sciacca.

Appuntamento domenica 11 agosto 2019 a Piazza Mariano Rossi di Sciacca (ecco come arrivare a Piazza Mariano Rossi a Sciacca)!

Ultime news su Carmen Consoli

In rotazione radiofonica c’è “Lo stretto necessario” il nuovo singolo di Levante in duetto proprio con Carmen Consoli. Si tratta di una canzone che ha il sapore di Sicilia, non a caso siciliani sono i suoi autori: oltre a Levante e Carmen anche Antonio Dimartino e Colapesce.

Le due voci femminili si mischiano in maniera splendida in un brano poetico e molto suggestivo. Questa canzone anticipa il prossimo disco di inediti che Levante pubblicherà il 4 ottobre 2019.

L’ultimo album della Consoli invece è un disco live dal titolo “Eco di Sirene“. Il lavoro è una compilation di alcune tra le canzoni di maggiore successo della cantantessa, portati da lei in tour nell’Eco di sirene Tour tra il febbraio e l’aprile del 2017 e poi nelle tappe estive. La raccolta contiene due inediti – “Uomini topo” e “Tano” – che sono stati definiti dalla cantautrice “spiazzanti” e “provocatori”.

“Le sirene sono le tentazioni (conosciamo bene l’episodio dell’Odissea, con l’eroe che si fa legare per non seguire il loro canto tentatore), ma – a parte l’accezione mitologica – c’è l’idea di allarme: le sirene rimandano alla guerra. Quando ho scritto quella canzone, nel 1998, facevo riferimento al conflitto in Afghanistan: adesso è ovunque, dalla Siria all’Ucraina. A vent’anni di distanza risuona attuale, ma l’allarme oggi potrebbe essere lanciato anche per salvare l’ambiente”. Arriverà presto un nuovo progetto?