Biagio Antonacci, in arrivo “Mi fai stare bene 20th Anniversary”

Biagio Antonacci, in arrivo "Mi fai stare bene 20th Anniversary" per festeggiare i 20 anni dall'uscita dell'album della maturità dell'artista. Ecco quali bonus track ci saranno in questa riedizione e soprattutto in quante versioni sarà disponibile.

In uscita il prossimo 12 ottobre “Mi fai stare bene 20th Anniversary“, album pubblicato nel 1998 da Biagio Antonacci e che quindi compie ben 20 anni. Per festeggiare questo grande anniversario il titolo viene rimasterizzato e ripubblicato con Bonus Track: “E Quanto Tempo Ancora” e “Il Prato delle Anime” in versione acustica, oltre a due esclusive registrazioni di Biagio.

Il disco sarà disponibile in 3 formati: CD digipack 3 ante, Vinile colorato (180 gr) e 45 giri – Iris (tra le tue poesie) / Quanto Tempo E Ancora.

Si tratta del sesto album della carriera di Biagio, che per la prima volta, in quest’occasione, ha rivestito anche il ruolo di produttore. Questo disco fondamentale nella carriera di Biagio contiene alcuni tra i suoi più grandi successi: Quanto Tempo e AncoraIris (tra le tue poesie), la title track Mi Fai Stare Bene, e ancora Non VedermiCosa Fai Ragazza.

“Mi fai stare bene”

Il disco ha rappresentato una prova della maturità per l’artista. Registrato in presa diretta, in questo disco Antonacci esprime positività e riesce a conferire a quasi tutti i brani un aspetto positivo, solare. Il titolo fa riferimento alla sensazione che la musica dà a Biagio, come lui stesso ha dichiarato in diverse occasioni.

Con oltre 800mila copie vendute, “Mi fai stare bene” rimase in classifica per due anni, mentre il tour che lo segue riceve il Premio Tour al Festivalbar 1999.

  • Mi fai stare bene – 03:45
  • È mattina – 03:56
  • Non vendermi – 04:15
  • Quanto tempo e ancora – 03:58
  • Cosa fai ragazza – 04:06
  • Iris (tra le tue poesie) – 04:01
  • Cattiva che sei – 03:50
  • Il prato delle anime – 04:24
  • Non cambiare tu – 04:24
  • Adesso dormi – 04:37
  • Il campione – 04:11

Ultime news

L’ultimo singolo pubblicato da Antonacci è Mio fratello con Rosario e Beppe Fiorello nel videoclip ufficiale. In una seconda versione c’è proprio il duetto dello showman: Guardando il video con la regia di Gabriele mi sono detto: perché canta solo Biagio? … pure io voglio cantarlo!! E allora abbiamo pensato di registrare una nuova versione con la mia voce. Forse l’avrebbe voluta cantare anche mio fratello Giuseppe, ma come sempre sta girando un film. Spero diventi un bombardone estivo, ha dichiarato Fiorello.

La canzone parla di una e mille famiglie, in cui un fratello si perde e l’altro resiste nell’attesa di vederlo tornare. Quando questo ritorna e bussa alla porta, la certezza del perdono è così forte da scacciare via il passato. Il pezzo è quindi la metafora di una festa, perché quando si perdona qualcuno è sempre un giorno sereno, che prelude al cambiamento e che elimina ogni sofferenza (audio e testo di “Mio fratello” di Biagio Antonacci).

Altre notizie