Ultimo a Sanremo: I tuoi particolari. Testo, video, autori e come acquistare

"I tuoi particolari" è il brano che Ultimo porta in gara alla sessantanovesima edizione del Festival di Sanremo che andrà in scena dal Teatro Ariston della città dei fiori dal 5 al 9 febbraio 2019. Per il cantautore romano si tratta della seconda volta sul palco della kermesse canora di mamma Rai dopo la vittoria dello scorso anno nella sezione Nuove Proposte.

Ultimo si presenta per la seconda volta volta in gara al Festival di Sanremo con il brano “I tuoi particolari“. L’annuncio è stato dato nel corso della finale di Sanremo Giovani che è andata in onda a dicembre in prima serata su Rai 1 e in diretta dal Casinò di Sanremo.

La canzone verrà presentata per la prima volta martedì 5 febbraio 2019 nel corso della prima serata della kermesse canora della Rete Ammiraglia in diretta dal Teatro Ariston. Al debutto della sessantanovesima edizione ci sarà l’esecuzione di tutti i 24 brani in gara.

Chi è Ultimo

Il cantante ha annunciato già che “Colpa delle favole” è il titolo del suo nuovo disco di prossima uscita dopo la partecipazione alla kermesse canora di mamma Rai. In meno di un anno dalla vittoria del Festival di Sanremo 2018 nella categoria Nuove Proposte con il brano “Il ballo delle incertezze” l’artista romano ha incassato una serie di successi uno dopo l’altro. Senza sosta.

“Suono da tanto, ma è il primo momento di vetrina importante grazie a Sanremo. Da allora ad oggi siamo riusciti a fare sold out al Palalottomatica. Risultati che pensavo di raggiungere dopo 8 anni di carriera. Raggiungerli così mi stordisce. Senza retorica, davvero. Sono contentissimo e me la sto vivendo con incoscienza”, ha detto attraverso una video-intervista esclusiva a Bellacanzone.

Autori di I tuoi particolari

Lo stesso Ultimo è autore del suo brano.

Testo di I tuoi particolari

Il testo è stato reso noto martedì 29 gennaio 2019 sul settimanale Tv, Sorrisi e Canzoni, dove ogni anno vengono pubblicati per la prima volta i testi ufficiali di tutti i brani in gara al Festival di Sanremo.

È da tempo che non sento più
La tua voce al mattino che grida «bu»
E mi faceva svegliare nervoso ma
Adesso invece mi sveglio e sento che
Mi mancan tutti quei tuoi particolari
Quando dicevi a me
«Sei sempre stanco perché tu non hai orari…»
È da tempo che cucino e
Metto sempre un piatto in più per te
Sono rimasto quello chiuso in sé
Che quando piove ride per nascondere
Mi mancan tutti quei tuoi particolari
Quando dicevi a me
«Ti senti solo perché non sei come appari»
Oh, fa male dirtelo adesso
Ma non so più cosa sento
Se solamente Dio inventasse delle nuove parole potrei dirti che
Siamo soltanto bagagli
Viaggiamo in ordini sparsi
Se solamente Dio inventasse delle nuove parole potrei scrivere per te nuove canzoni d’amore e cantartele qui.
È da tempo che cammino e
Sento sempre rumori dietro me
Poi mi giro pensando che ci sei te
E mi accorgo che oltre a me non so che c’è
Che mancan tutti quei tuoi particolari
Quando dicevi a me
«Sei sempre stanco perché tu non hai orari…»
Oh, fa male dirtelo adesso
Ma non so più cosa sento
Se solamente Dio inventasse delle nuove parole potrei dirti che
Siamo soltanto bagagli
Viaggiamo in ordini sparsi
Se solamente Dio inventasse delle nuove parole potrei scrivere per te nuove canzoni d’amore e cantartele qui
Fra i miei e i tuoi particolari
Potrei cantartele qui
Se solamente Dio inventasse delle nuove parole potrei dirti che
Siamo soltanto bagagli
Viaggiamo in ordini sparsi
Se solamente Dio inventasse delle nuove parole potrei scrivere per te nuove canzoni d’amore e cantartele qui.

Accordi di I tuoi particolari

Capotasto al terzo tasto

Sol Do Sol Do

Sol                      Do
È da tempo che non sento più
                                  Sol
La tua voce al mattino che grida "bu"
                             Do
E mi faceva svegliare nervoso ma
                                Sim
Adesso invece mi sveglio e sento che
                                  Do
Mi mancan tutti quei tuoi particolari
                Sol
Quando dicevi a me
                                     Mim
"Sei sempre stanco perché tu non hai orari
Sol                  Do
È da tempo che cucino e
                                 Sol
Metto sempre un piatto in più per te
                             Do
Sono rimasto quello chiuso in sé
                               Sim
Che quando piove ride per nascondere
                                Do
Mi mancan tutti quei tuoi particolari
               Sol
Quando dicevi a me
                               Mim
Ti senti solo perché non sei come appari
Do                  Lam
Oh, fa male dirtelo adesso
                   Sol
Ma non so più cosa sento
                     Re
Se solamente Dio inventasse
                                Lam
delle nuove parole potrei dirti che
                 Do
Siamo soltanto bagagli
                     Sol
Viaggiamo in ordini sparsi
                   Re
Se solamente Dio inventasse
delle nuove parole potrei scrivere per te
                                   Sol
nuove canzoni d'amore e cantartele qui.
Sol                   Do
È da tempo che cammino e
                         Sol
Sento sempre rumori dietro me
                               Do
Poi mi giro pensando che ci sei te
                                     Sim
E mi accorgo che oltre a me non so che c'è eh
                                Do
Che mancan tutti quei tuoi particolari
               Sol
Quando dicevi a me
                                      Mim
"Sei sempre stanco perché tu non hai orari
Do                  Lam
Oh, Re male dirtelo adesso
                   Sol
Ma non so più cosa sento
                     Re
Se solamente Dio inventasse
                                Lam
delle nuove parole potrei dirti che
                 Do
Siamo soltanto bagagli
                     Sol
Viaggiamo in ordini sparsi
                   Re
Se solamente Dio inventasse
delle nuove parole potrei scrivere per te
                                   Sol
nuove canzoni d'amore e cantartele qui.
                        Sim
Fra i miei e i tuoi particolari
                Mim
Potrei cantartele qui
                     Re
Se solamente Dio inventasse
                                Lam
delle nuove parole potrei dirti che
                 Do
Siamo soltanto bagagli
                     Sol
Viaggiamo in ordini sparsi
                   Re
Se solamente Dio inventasse
delle nuove parole potrei scrivere per te
                                  Do  Lam
nuove canzoni d'amore e cantartele qui.
       Re        Sol
Potrei cantartele qui

Informazioni su I tuoi particolari

  • Ultimo
  • I tuoi particolari
  • di N. Moriconi
  • Ed. Honiro – Roma

Come ascoltare I tuoi particolari su Spotify e Amazon Music

“I tuoi particolari” è disponibile su Spotify e disponibile su Amazon Music.

Come acquistare I tuoi particolari su iTunes, Google Play e Amazon

“I tuoi particolari” è disponibile su Google Play per gli utenti Android, è acquistabile su Amazon e si può comprare nello store di iTunes.