Young Signorino si è sposato, le foto del matrimonio

Young Signorino si è sposato: le foto del matrimonio del cantante e della sua compagna misteriosa di cui ha parlato solo una volta in passato. Ecco tutte le dichiarazioni in merito alla moglie e al suo futuro.

Il fenomeno degli ultimi mesi è sicuramente Young Signorino. Un artista che ha fatto tanto discutere e che ancora fa scalpore. Stavolta però con una notizia del tutto inaspettata. Young Signorino si è sposato. Ebbene sì. Le immagini sono apparse direttamente sul suo profilo Instagram e sono stati davvero tanti gli auguri arrivati da parte dei fan.

La mia ragazza è la cosa più bella che mi è successa nell’ultimo anno. Fino a maggio non avevo niente era abbastanza tutto negativo, anche questa cosa del diventare famoso“, ha dichiarato in un’intervista a Noisey. Dalla dichiarazioni d’amore ai fiori d’arancio il passo è stato molto breve.

Young Signorino si è sposato, le foto del matrimonio

Chi è Young Signorino?

Io non sono né un rapper né un trapper. Sono Signorino“, ha dichiarato lui stesso nella prima – imperdibile – intervista rilasciata a Matrix Chiambretti su Canale 5 lo scorso maggio. Al secolo Paolo Caputo, diciannovenne di Cesena, è stato ricoverato diverse volte in clinica psichiatrica. Inoltre, per non farsi mancare nulla, ha anche rischiato di morire per overdose di psicofarmaci, finendo anche in coma. Non ha un figlio, come dichiarato in precedenza, visto che ha smentito lui stesso sul suo profilo Instagram.

“L’avevo notato sul web, dopo il primo giorno di stupore, ho capito che poteva essere qualcosa di nuovo nel panorama musicale italiano. Mi sembrava molto intelligente ciò che sta facendo, contrariamente a quello che si pensa, e quindi ho deciso di contattarlo […] Mi ha fatto una bellissima impressione, è molto più a fuoco di tanti altri che vengono in studio da me e non sanno che dire, come muoversi. Lui sa bene dove vuole arrivare con la sua musica e come vuole farlo. L’ho trovato molto più determinato di tanti altri“, ha detto a Rolling Stone Big Fish (che gli ha prodotto il brano La Danza dell’Ambulanza).

Ecco come lo ha definito invece il suo ufficio stampa dopo alcune polemiche (il primo concerto a Roma annullato e il bicchiere lanciato a Padova):

Young Signorino è l’artista più discusso del momento e nessuno capisce perché. Contro di lui tuonano i benpensanti, le istituzioni, quasi tutti i media italiani e non solo, perché ormai ha valicato anche le Alpi. È un fenomeno di costume, fa parlare, arrabbiare, ingiuriare. Si è mai visto prima qualcosa del genere in Italia? Paolo Caputo, questo il suo vero nome, ha creato la personalità di Young Signorino e sostiene di essere il Figlio di Satana e il Marylin Manson italiano e non vuole fermarsi davanti a nulla.

Young Signorino scende in piazza tra i fan e si esibisce gratuitamente, viene boicottato da politici e fa preoccupare le associazioni familiari e religiose, che preferiscono chiudere gli occhi su quello che sta succedendo attorno a loro, la realtà dei giovani, il degrado, le droghe, la fine di ogni morale. Young Signorino glielo sbatte in faccia: lui è il Figlio di Satana, perché gli adulti sono il diavolo che hanno portato al collasso la società, lui vuole essere chiamato ‘Padre Satana’ da suo figlio, perché già sa che quello che gli è stato lasciato da chi l’ha preceduto non gli permetterà di lasciargli un mondo migliore. Anche lui diventerà Satana, crescendo, e si prepara già al peggio. Le ambulanze suonano la notte, la gente danza, si droga, si sballa, fa sesso a più non posso: La danza dell’ambulanza vuole sbattere in faccia a tutti la realtà, perché soffocarla è solo il tentativo dello struzzo di nascondere la testa sotto terra.

Dolce droga riprende il titolo da un brano di Ludovico Einaudi, il celebre pianista, e dissacra il concetto di droga, prendendo a piene mani dal vocabolario il significato del termine e colpendo tutti i benpensanti, che hanno dato un’unica interpretazione al brano, nonostante nel video Signorino giri con della verdura in mano… Mmh ha ha ha: ridere, ridere, ridere, fumare, fumare, fumare: ai giovani – considerati bambini fino a quarant’anni – non rimane altro che esprimersi con versi senza senso, inarticolati e allora il nichilismo è l’unica via, l’unico modo di urlare il disagio. Non sa cantare? Non sa suonare? I beat non sono suoi? Young Signorino è il punk italiano degli anni 20X, è la realtà urlata, strillata, sbeffeggiata, e vuole fare aprire gli occhi a tutti.

Young Signorino si è sposato, le foto del matrimonio

Altre notizie